fbpx

Pulizia dei graffiti da Piazza Aldrovandi a Via Guerrazzi

Si è conclusa in questi giorni l’opera di pulizia dai graffiti dei muri, delle colonne e delle oltre 50 serrande di Piazza Aldrovandi e Via Guerrazzi portata avanti da Caab Mercati e Confcommercio Ascom Bologna. Si tratta di un segno tangibile di impegno civico per contrastare l’inciviltà di chi imbratta incurante del danno prodotto alla città.

L’attività, iniziata nel dicembre 2018, ha comportato circa 10 mesi di lavoro che hanno consentito di ridare alle strade ‘adottate’ la qualità urbana che meritano. Molteplici sono già stati gli interventi di manutenzione resisi necessari a seguito di nuovi imbrattamenti, a conferma che gli interventi anti graffiti, per essere efficaci, devono prevedere continuità nel tempo, costanza e determinazione. Solo così è possibile attivare un circolo virtuoso e fare in modo che questa battaglia di civiltà sia alla fine definitivamente vinta.

“Con l’intervento di eliminazione dei graffiti in Piazza Aldrovandi CAAB non solo ha inteso contribuire al decoro urbano, ma ha anche sostenuto le attività commerciali del settore ortofrutticolo presenti nella Piazza che, a seguito del miglioramento e della cura delle aree, hanno visto incrementare le proprie attività commerciali” afferma Alessandro Bonfiglioli Direttore Generale CAAB.

“Sul tema dei grafiti Confcommercio Ascom Bologna non ha mai fatto mancare il proprio appoggio anzi ha sempre stimolato iniziative concrete e proattive come quella presentata oggi. Un’Iniziativa che vuole essere da esempio di come istituzioni, associazioni ed aziende possano far squadra per cercare di debellare quello che rappresenta uno dei principali fattori di degrado, in particolare nel nostro bellissimo centro storico.  I graffiti sono un atto di inciviltà oltre che una mancanza di rispetto verso la proprietà pubblica e privata, provare a contrastarli è una testimonianza di valore civico e di amore verso la nostra città soprattutto in un momento come questo in cui il turismo aumenta in doppia cifra ed in cui è stato avviato un percorso per riconoscere i nostri Portici patrimonio dell’Unesco” dichiara Valentino Di Pisa Vicepresidente Confcommercio Ascom Bologna.

“Abbiamo accolto, con piacere, la richiesta di collaborazione di CAAB mercati per intervenire in due luoghi così importanti del centro storico, Piazza Aldrovandi e via Guerrazzi caratterizzati da una forte presenza di attività economiche. Da alcuni anni Confcommercio Ascom Bologna è in prima linea nella lotta anti graffiti e molteplici sono state le azioni che abbiamo svolto sul territorio. A breve aderiremo anche al Patto di collaborazione con il Comune di Bologna per rimuovere graffiti anche in Strada Maggiore e Quadrilatero nell’ambito del Progetto Unesco. Ci auguriamo che il lavoro che stiamo facendo non vada disperso e ciò può avvenire se saranno messe in campo azioni più efficaci nei confronti dei writer che devono essere individuati, perseguiti e puniti nei termini di legge” spiega Giancarlo Tonelli Direttore Generale Confcommercio Ascom Bologna.

Trovi l'allegato nella sezione Download

Referente


Annalisa Gotti

Responsabile Ufficio Stampa
e Comunicazione

Contatta il nostro referente per avere un filo diretto.
Siamo a tua disposizione. Sempre.

Ti potrebbe interessare

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più