fbpx

Allerta Polizia Postale: nuove truffe informatiche via mail e whatsapp

Allerta della Polizia Postale: Email false in materia di Coronavirus

La Polizia Postale ha allertato tutti gli enti pubblici e privati che si stanno diffondendo due nuove truffe informatiche via mail e whatsapp, che utilizzano il tema del coronavirus per catturare l’attenzione dei destinatari. Si tratta in particolare di:

  • un messaggio di posta elettronica che invita ad aprire un file dal nome: CoronaVirusSafetyMeasures.pdf.
    La sua reale estensione non è PDF ma si tratta di un un file eseguibile.exe che comporta il download di contenuti spazzatura, ed una volta installato consente la gestione da remoto del PC di chi ha aperto il file (Virus RAT);
  • un messaggio di posta elettronica che invita i destinatari ad aprire un file formato DOC, nel quale sono riportate alcune precauzioni volte ad evitare il contagio da Covid 19, a firma della dottoressa Penelope Marchetti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.
    Si tratta di un malware della famiglia “Ostap” e viene nascosto in un archivio javascript, che cattura i dati sensibili dell’utilizzatore inoltrandoli agli autori della frode.

Si richiede, pertanto, la massima attenzione nel verificare la presenza di mail sospette nella propria posta elettronica, e si raccomanda di evitare accuratamente di aprire gli allegati che questi messaggi contengono, anche se hanno l’aspetto di file comuni come Word e PDF.


Polizia Postale

Referente


Annalisa Gotti

Responsabile Ufficio Stampa
e Comunicazione

Contatta il nostro referente per avere un filo diretto.
Siamo a tua disposizione. Sempre.

Ti potrebbe interessare

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più