fbpx

«Domenica ritorna Ryanair al Marconi, ma con meno rotte»

Il presidente dell’aeroporto Postacchini: «Domenica ritorna Ryanair al Marconi, ma con meno rotte»
Cosenza (Fit-Cisl): «Volerà sul Sud Italia e la Spagna E dovrebbe confermare Londra e Bruxelles»

Domenica Ryanair riapre le rotte dall’aeroporto Marconi. Lo conferma il presidente di AdB, Enrico Postacchini (foto), in un’intervista a ÈTv. «Da domenica dovrebbe riprendere i propri voli, anche se una parte soltanto. Sembra che abbia sciolto alcuni dubbi con i governi europei», ha spiegato Postacchini. Con solo una parte dei voli, però, è «evidente che viene a mancare nel breve, che vuol dire qualche mese e forse qualche anno, tutto un flusso di passeggeri cui era stata data la possibilità di volare a basso costo», prevede il numero uno del Marconi. «La preoccupazione è di non avere quella fetta di grandi consumatori che oggi poco frequenta gli aeroporti», conclude Postacchini. Secondo i piani annunciati a maggio, Ryanair dovrebbe ripartire con il 40 per cento dei voli normalmente operativi ripristinando gran parte del proprio network. «Prevediamo che siano confermate le rotte verso il Sud Italia e la Spagna, probabilmente anche i voli per Bruxelles e Londra, ma si vive alla giornata», dice Aldo Cosenza (Fit-Cisl). Restano attivi i voli Lufthansa e AirFrance, e si può già volare per Sofia e Budapest via Wizz Air. Per Vienna (Austrian) si dovrà attendere luglio, mentre per Dubai c’è ancora tempo: agosto. ros. carb.

Referente


Annalisa Gotti

Responsabile

Contatta il nostro referente per avere un filo diretto.
Siamo a tua disposizione. Sempre.

Ti potrebbe interessare

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più