fbpx

Pedonalità, dehors e musica: Bologna rinasce

Il piano del Comune prende forma: dal primo luglio tavolini e alt al traffico nelle vie Mascarella, Moline, Fusari, San Gervasio e Musei. E poi San Gervasio ovviamente. Il Comune in questi giorni sta dando l’ok a diversi progetti di micropedonalità estive, con i dehors che si allargano.

La Grande Bellezza di Bologna è pronta ad accendere i suoi lumi a centrotavola. A tornare a far brulicare le sue terrazze non sospese con vista sul Cupolone, ma carsiche nel loro riempire le vene di una città che vive per la compagnia, per la convivialità.

Le indicazioni del settore Commercio di Palazzo d’Accursio hanno già fissato le tempistiche, manca ora solo il provvedimento della Mobilità per circoscrivere l’operatività delle pedonalizzazioni estive. Che partono tutte dal primo luglio per arrivare fino al 31 ottobre. Tranne in un caso. Via Mascarella L’importante strada della Zona universitaria, punteggiata dal cinema Odeon e da diversi locali storici della città, vedrà il suo Salotto del Jazz come ogni anno, ma con un periodo di tempo allargato fino al 31 agosto.

Quindi, la micropedonalità durerà due mesi, a luglio e ad agosto. Il provvedimento scatterà dalle 8 di sera (fino all’una circa) e sarà in vigore tutti i giorni, la parte interessata della strada sarà quella dall’incrocio con via Belle Arti fino all’altezza del ristorante ‘Cambusa’. Il Salotto probabilmente come già in passato coinvolgerà le diverse anime del tratto di strada: Cantina Bentivoglio, Moustache, Bravo Caffè e Cinema Odeon, solo per dirne tre. Via delle Moline Anche la parallella di via Mascarella, via delle Moline, vedrà una pedonalizzazione speciale estiva come da richiesta dei suoi locali.

Nel dettaglio, le pedonalizzazioni saranno due. Una andrà dall’incrocio con via Belle Arti all’incrocio con via Borgo di San Pietro, con pedonalizzazione dalle 18 fino a mezzanotte. L’altra da via da Borgo di San Pietro fino all’incrocio con via Capo di Lucca, in modalità più larga, ovvero dalle 11 di mattina in poi. Ovviamente per via delle Moline e per le strade attigue cambierà la mobilità: i residenti che arriveranno dal percorso Belle Arti-Mentana dovranno per forza di cose andare dritto per via del Borgo. Pedonalità tutti i giorni, fino al 31 ottobre. Marescalchi-Fusari Spostandoci più in centro, in questi giorni viene autorizzata anche una piccola pedonalità in via Marescalchi, angolo con via de’ Fusari. Sempre fino al 31 ottobre, ma le giornate saranno più ristrette: solo il sabato e la domenica nella fascia oraria. Le attività coinvolte potranno allargare i propri dehors. San Gervasio Anche la via che costeggia il Mercato delle Erbe, già pedonale di suo, verrà tutelata con i consueti dehors al posto di alcuni stalli per i motorini. Tutti i giorni, la novità sta nell’allungamento fino al 31 ottobre. Musei Infine via dei Musei: tavolini allargati anche per la strada perpendicolare a piazza Maggiore, pedonalità tutti i giorni dalle 18

Paolo Rosato, Il Resto del Carlino, 25 giugno 2020

Referente


Annalisa Gotti

Responsabile

Contatta il nostro referente per avere un filo diretto.
Siamo a tua disposizione. Sempre.

Ti potrebbe interessare

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più