fbpx

San Pietro in Casale, 50mila scontrini aiutano la scuola primaria di Maccaretolo

Premiato con 1.100 euro l’istituto che ha raccolto più tagliandi relativi a piccoli e grandi acquisti nelle attività del paese

Un’iniziativa, che ha coinvolto 67 commercianti di San Pietro, e che, nonostante il lockdown, è riuscita a raccogliere 53mila scontrini e, alla fine, ha permesso di donare 1.100 euro di materiale scolastico.

‘Uno scontrino per la scuola’, progetto organizzato dall’assessore alle Attività Produttive Alessandro Poluzzi, ha riscosso un notevole successo grazie anche alla collaborazione di Confcommercio, Iscom Group e Comitato degli Operatori economici. L’iniziativa, durata sei mesi, ha una formula collaudata: il genitore di turno si reca a fare acquisti in una delle numerose attività che aderiscono all’iniziativa, e deve conservare lo scontrino, portarlo a scuola e inserirlo nell’apposito contenitore posto all’ingresso del plesso.

In ogni scuola del territorio è presente un contenitore per la raccolta degli scontrini o delle ricevute. Quando si conclude l’iniziativa, i contenitori vengono ritirati e un’apposita commissione procede alla verifica degli scontrini raccolti. Alla fine, a San Pietro, è risultata vincitrice la scuola primaria ‘Rita Levi Montalcini’ della frazione Maccaretolo, che ha beneficiato di un premio di 1.100 euro spendibile in attrezzature e materiale didattico.

«Il commercio è un punto fondamentale sul quale lavorare in questi anni – spiega l’assessore Poluzzi –. Sostenere le attività economiche ‘di vicinato’ è un mio obiettivo per dare slancio e linfa al territorio». E aggiunge: «Il risultato dell’iniziativa è incredibile, sopratutto pensando al periodo che abbiamo attraversato, che ha sicuramente penalizzato parte degli operatori economici, in quanto chiusi. Ciò vuol dire che abbiamo una rete commerciale molto valida e soddisfacente. Abbiamo dimostrato una volta in più di saper fare squadra in un momento delicato. I numeri sono sotto gli occhi di tutti: 53mila scontrini in 6 mesi, di cui 3 molto penalizzati, è un risultato che dimostra la grande offerta della nostra rete commerciale di San Pietro. Sono molto orgoglioso del risultato – conclude Poluzzi – e siamo pronti a portare avanti altre iniziative».

Matteo Radogna, il Resto del Carlino, 28 luglio 2020

Referente


Annalisa Gotti

Responsabile

Contatta il nostro referente per avere un filo diretto.
Siamo a tua disposizione. Sempre.

Ti potrebbe interessare

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più