fbpx

Zona Universitaria: «Tante parola ma nulla è cambiato»

Stefano Calzolari, titolare dell’Antica drogheria Calzolari: «È una battaglia contro i mulini a vento»

I problemi, in piazza Verdi e dintorni, sono cominciati a metà anni Ottanta. Poi è stato un crescendo. Sono cambiati i problemi, ma la sostanza è immutata. Anzi, si può dire che le cose sono peggiorate.

Non ho visto miglioramenti, se non l’asfaltatura di via Petroni, che dal punto di vista estetico ha reso la strada più bella. Per il resto, fra spacciatori, bande che si fronteggiano, risse, caos notturno, la fotografia della zona è, purtroppo, desolante. Certo, ci sono i comitati che svolgono un’azione encomiabile, ma è una battaglia contro i mulini a vento.

Imbianchiamo portici e colonne, e la mattina dopo siamo da capo. Noi siamo un’enoteca, con una mescita che durante il lockdown è stata, ovviamente, chiusa. Volevamo riaprirla a settembre, ma vista la situazione sanitaria ancora non risolta, a malincuore abbiamo rinviato a tempi migliori: rispettare il distanziamento non sarebbe possibile.

Vedo però locali che stanno bellamente aperti e radunano gente in barba a tutti. Non lo trovo molto corretto. Ma è la spia di una situazione che, mi viene da pensare male, denota la volontà di tenere la zona in questo stato. Non so dire a che pro. Di certo, in quarant’anni siamo andati di male in peggio.

Destra, centro e sinistra hanno parlato molto e fatto nulla. L’anno prossimo si vota per il nuovo sindaco, ma non ho grandi aspettative. Sarei felice di essere smentito.

Stefano Calzolari, il Resto del Carlino, 8 settembre 2020

Referente


Annalisa Gotti

Responsabile

Contatta il nostro referente per avere un filo diretto.
Siamo a tua disposizione. Sempre.

Ti potrebbe interessare

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più