fbpx

Coronavirus, varato il Dpcm n.265 del 25/10/2020

Sintesi delle nuove regole per contenere i contagi

In seguito alle nuove disposizioni varate dal governo, con il Dpcm n.265 del 25-10-2020, che entra in vigore oggi 26 ottobre 2020, fino al 24 novembre 2020, riportiamo di seguito le regole più importanti:

RISTORANTI/BAR/PASTICCERIE/GELATERIE

  • Per le attività d ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) è consentita l’apertura dalle ore 5 fino alle 18, con al tavolo al massimo quattro persone, se non conviventi. Alle 18 è prevista solo la consegna a domicilio e l’asporto, con divieto di consumazione sul posto e nelle adiacenze.
  • Va sempre rispettato il metro di distanza tra i tavoli e tra i commensali non conviventi.
  • Oltre alla cartellonistica, a oggi già obbligatoria, va affisso fuori dal locale il numero massimo delle persone che possono essere ospitate all’interno del locale.

ATTIVITÀ COMMERCIALI AL DETTAGLIO

  • Si svolgono a condizione che sia assicurato, oltre alla distanza interpersonale di almeno un metro, che gli ingressi avvengano in modo dilazionato e che venga impedito di sostare all’interno dei locali più del tempo necessario all’acquisto dei beni.
  • È fatto obbligo di esporre all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale medesimo, sulla base dei protocolli e delle linee guida vigenti.

HOTEL E STRUTTURE RICETTIVE

  • Sono esercitate a condizione che sia assicurato il mantenimento del distanziamento sociale, garantendo comunque la distanza interpersonale di sicurezza di un metro negli spazi comuni.
  • La ristorazione è consentita senza limiti di orario limitatamente ai propri clienti.

CONVEGNI E RIUNIONI

  • Sono sospese tutte le attività convegnistiche o congressuali, a eccezione di quelle che si svolgono con modalità a distanza.
  • È fortemente raccomandato svolgere anche le riunioni private in modalità a distanza.

SAGRE E FIERE

  • Sono vietate le sagre e le fiere.

RSA

  • L’accesso di parenti e visitatori a strutture di ospitalità e lungo degenza, residenze sanitarie assistite (RSA), hospice, strutture riabilitative e strutture residenziali per anziani, autosufficienti e non, è limitata ai soli casi indicati dalla direzione sanitaria della struttura, che è tenuta ad adottare le misure necessarie a prevenire possibili trasmissioni di infezione.

SALE BINGO, SALE GIOCHI, SALE SCOMESSE

  • L’attività è sospesa

PALESTRE, PISCINE, CENTRI NATATORI, CENTRI BENESSERE, CENTRI TERMALI

  • Sono sospese le attività fatta eccezione per quelli con presidio sanitario obbligatorio o che effettuino l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza, nonché centri culturali, centri sociali e centri ricreativi.
  • L’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere svolte all’aperto presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sono consentite nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento.

SALE CINEMATOGRAFICHE, TEATRI, SALE DA CONCERTO

  • Sono sospesi gli spettacoli aperti al pubblico, anche all’aperto.

SALE DA BALLO E DISCOTECHE

  • Sono sospese le attività e sono vietate le feste nei luoghi al chiuso e all’aperto, ivi comprese quelle conseguenti alle cerimonie religiose.

Trovi gli allegati nella sezione Download

Referente


Gianluca Lolli

Responsabile

Contatta il nostro referente per avere un filo diretto.
Siamo a tua disposizione. Sempre.

Ti potrebbe interessare

Articoli correlati

Fatturazione
Elettronica

Fatturazione Elettronica

La soluzione più completa
per gestire la tua contabilità.

E-mail
Dipendenti

E-mail
Dipendenti

Gestisci la posta
con la webmail di Ascom.

PEC
Clienti

PEC
Clienti

La Posta Certificata
per i Clienti Ascom.

Portale Azienda

I nostri servizi tradizionali diventano proposte differenziate
per soddisfare tutte le esigenze degli associati

Azienda

dipendenti

Non hai un account? Scopri di più